gdpr1

 

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
(articoli 12,13,14 Regolamento Europeo n. 2016/679)
(D.Lgs. 10 agosto 2018 n. 101, decreto di adeguamento della normativa nazionale a quella europea).


ATTIVITA’ SCOLASTICA
Il Regolamento Europeo 2016/679 ed il “Codice in materia di protezione dei dati personali” D.Lgs. 196/2003, così come modificato dal D.Lgs 101/2018, prevedono l’osservanza di regole a tutela dei dati personali, sia in fase di trattamento, che in fase di utilizzo nel corso dell’attività amministrativa ed istituzionale.
Ai sensi dell’articolo 13 e 14 del Regolamento Europeo 2016/679 forniamo le seguenti informazioni:
Finalità di trattamento
L’istituto scolastico utilizza i dati personali forniti esclusivamente per le finalità di istruzione scolastica, che sono quelle relative all’educazione e all’istruzione degli alunni e quelle amministrative ad esse strumentali, così come impone la normativa vigente.


In particolare riferibili a:
- Alunni/studenti,
- Genitori/Tutori degli alunni/Studenti minori;
- Personale dipendente,
- Membri degli organi collegiali dell’Istituto,
- Soggetti esterni con i quali intercorrono rapporti di fornitura di beni e/o servizi, collaborazione inter-istituzionale e in regime di convenzione o accordo di rete.
I trattamenti sono svolti esclusivamente per rispondere agli obblighi connessi al funzionamento della scuola.
Il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio poiché è necessario alla realizzazione delle finalità istituzionali della scuola previste dalle vigenti disposizioni di legge.
L’eventuale diniego al trattamento dei dati richiesti potrebbe determinare il mancato perfezionamento dell’iscrizione e l’impossibilità di fornire i servizi necessari per garantire il diritto all’istruzione e formazione.
I trattamenti sono effettuati nel rispetto dei principi di cui all’art. 5 del Regolamento:
- Liceità, correttezza, trasparenza;
- Limitazione delle finalità;
- Minimizzazione ed esattezza dei dati;
- Limitazione della conservazione;
- Integrità e riservatezza


Dati obbligatori:
- per quanto riguarda l’allievo: nome cognome dell’alunno, data e luogo di nascita, indirizzo e numero telefonico, titolo di studio, attestati di esito scolastico e altri documenti e dati relativi alla carriera scolastica, foto e eventuale certificato d’identità, certificati medici o altre dichiarazioni per la riammissione a scuola in caso di assenza, e in determinati casi certificazione di vaccinazione.
- per quanto riguarda la famiglia dell’allievo: nome e cognome dei genitori o di chi esercita la patria potestà, data e luogo di nascita, indirizzo e numero telefonico, se diversi da quelli dell’alunno.


In particolare:
i dati sensibili sono quei dati personali idonei a rilevare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rilevare lo stato di salute e la vita sessuale.
I dati giudiziari sono quei dati personali idonei a rilevare procedimenti o provvedimenti di natura giudiziaria.
Per taluni procedimenti ammnistrativi attivabili soltanto su domanda individuale (ottenimento di particolari servizi, prestazione, benefici, esenzioni, certificazioni ecc.) può essere indispensabile il conferimento di ulteriori dati.
I dati personali dell’alunno e dei familiari vengono acquisiti direttamente dall’alunno stesso (se ha compiuti i quattordici anni), dai genitori o dalla scuola di provenienza nel caso di trasferimenti.
Si ribadisce che il trattamento dei dati è svolto secondo la normativa vigente, rispettando i presupposti di legittimità di ciascuna richiesta di dati, seguendo i principi di correttezza, di trasparenza, di tutela della dignità e della riservatezza. Il trattamento può essere svolto in forma cartacea, o attraverso strumenti informatici e telematici, ed i relativi dati saranno conservati, otre che negli archivi presenti presso l’istituto scolastico, anche presso gli archivi del MIUR e suoi organi periferici.
Si ricorda che concordemente a quanto previsto a tutela del diritto della riservatezza dello studente, restano ferme le vigenti disposizioni in materia di pubblicazione dell’esito degli esami mediante affissione nell’albo dell’istituto e di rilascio di diplomi e certificati.


I dati personali potranno essere comunicati a:
- Dirigente Scolastico,
- Responsabili del trattamento;
- Incaricati del trattamento amministrativo,
- Docenti del Consiglio di classe relativamente ai dati necessari alle attività didattiche, di valutazione, integrative e istituzionali.
- Collaboratori scolastici e componenti degli organi collegiali limitatamente ai dati strettamente necessari alla loro attività.